Vellutata di asparagi

La vellutata di asparagi rientra nella rosa delle mie ricette salva-cena, una di quelle cose che quando rientri a casa dopo una giornata di sbattimenti e senza spesa fatta riesci il più delle volte a mettere insieme, e poi con il bimby…devi solo mettere tutto nel boccale e mentre prepari la tavola la cena è pronta. Gli asparagi surgelati sono sempre presenti nel mio frieezer, vuoi per fare la vellutata di asparagi oppure per un cremoso risotto (ricetta QUI)vellutata di asparagi

 

 

Ingredienti:

400 g di patate a fette

250 g di asparagi freschi oppure surgelati

30 g di sedano

1 carota media

1 cucchiaino di dado vegetale bimby oppure 1/2 di quello comprato

1/2 cucchiaino di sale

40 g di cipolla

500 g di acqua

2 o 3 funghi porcini puliti e tagliati a fette

qualche fetta di pane per fare i crostini

una manciata di pinoli

olio evo

Procedimento:

Nel boccale del bimby inseriamo i gambi degli asparagi ad esclusione delle punte che cuocere te a parte per qualche minuto in acqua bollente(anche se surgelate si staccheranno facilmente e senza problemi),le patate a fette,il sedano ,la carota e la cipolla a pezzi,il dado bimby o mezzo di quello comprato,il sale e l’acqua.Impostiamo la cottura 25 min/100 °/vel 2 , con il cestello messo sopra il coperchio per evitare gli schizzi.

Al termine della cottura delle verdure nel bimby aspettiamo che la temperatura scenda almeno a 85° e con il misurino posto nel foro al posto del cestello sul coperchio e frullate iniziando dalla velocità 2 per arrivare gradualmente alla velocità 7,per almeno 1min e 30sec.

Versate la crema di asparagi nei piatti e guarnite con le punte di asparagi qualche scaglia di grana e crostini di pane.

Buon appetito a tutti!

P.S :

Se provi questa ricetta dimmi del tuo risultato e se ti è piaciuta.

Se se vuoi rimanere aggiornata sulle ricette del mio blog lascia il tuo “mi piace” sulla mia pagina Facebook! 😉

Grazie e a presto con una nuova ricetta!

10868295_1117047621658671_2037098265705016783_n

Precedente Burro di arachidi fatto in casa Successivo Pasta frolla con le nocciole

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.