Torta a tre strati, frolla crema al cacao e margherita

Una torta a tre strati per la prima domenica a casa dopo tanto tempo…

Sabato sera si è fatto proprio tardi, nel pomeriggio siamo stati a vedere le mongolfiere a Paestum e siamo rimasti a cena fuori, quindi abbiamo preferito trascorrere la domenica a casa. Dopo diverse settimane che non ne avevo avuto occasione, ho riprovato il piacere di cucinare un buon ragù di carne  e di preparare una bella torta a tre strati solo per noi 3. È la prima volta che provo a fare questo dolce ed è venuto davvero benissimo, ho improvvisato a dire la verità,  con la migliore ricetta di pasta frolla che ho e una golosa crema al cioccolato che preparo spesso per fare coppette dessert con la panna, ho cercato solo uno spunto per la torta margherita è il gioco era fatto!torta a tre stratiIngredienti per uno stampo da 24 cm di diametro

Per la frolla

  • 100 g di burro
  • 250 g di farina 0
  • 1 cucchiaino raso di lievito in polvere per dolci
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pz di sale

Per la crema al cacao

  • 50 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina oppure 1 cucchiaino di estratto
  • 20 g farina
  • 250 g di latte
  • 1 uovo
  • 15 g cacao amaro
  • 80 g di granella di nocciole

Per la copertura di impasto torta margherita

  • 85 g di zucchero
  • 2 o 3 gocce di aroma al rum (opzionale)
  • 75 g di farina
  • 1 uovo
  • 40 g di latte intero
  • 40 g di olio di semi di girasole
  • 4 g di lievito in polvere per dolci

 

Procedimento per la torta a tre strati

Prepariamo la crema al cioccolato

In una pentolina abbastanza capiente e dal fondo spesso, mescolate insieme la farina, il cacao e lo zucchero, aggiungete anche la vanillina e l’uovo e mescolate bene fino a rendere omogeneo il tutto.

Scaldate leggermente il latte in una casseruola a parte e appena intiepidito versatelo sul composto cremoso e trasferite tutto su fiamma bassa mescolando sempre con un frustino per dolci, lasciate cuocere e addensare la crema mescolando pazientemente per evitare la formazione di grumi. Appena raggiunta una buona densità spegnete e lasciate raffreddare in una pirofila coprendo con pellicola a contatto per non far asciugare la superficie.

Prepariamo anche la pasta frolla

Disponete la farina in una ciotola oppure su una spianatoia a fontana,tagliate a pezzetti il burro ben freddo e unitelo allo zucchero al centro (se usate lo zucchero a velo sarà anche meglio), aggiungete l’uovo e il pizzico di sale ,infine aggiungete il lievito. Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e lavorabile stando attenti a non lavoralo troppo a lungo, fatene una bella palla e avvolgetela nella pellicola, lasciatela in frigo a rassodare almeno 1 ora.

Prepariamo l’impasto margherita che andrà a ricoprire il tutto

In una terrina e con un frullatore elettrico amalgamate bene l’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete la farina setacciata insieme al lievito e sempre continuando a mescolare unite anche il latte e poi l’olio a filo, aggiungete l’aroma al rum.

Preriscaldate il forno a 180° modalità ventilata, stendere la frolla alta circa 0.5 mm su una spianatoia infarinata e sistematela nello stampo imburrato per creare il guscio, ritagliate il  bordo in eccesso.

Aggiungete la granella di nocciole alla crema al cacao e mescolate bene, distribuitela su tutta la base di pasta frolla. Ora versate l’impasto margherita in  maniera uniforme aiutandovi con una spatola per dolci.

Infornate per 40 minuti ricoprendo con un foglio di carta alluminio se la superficie dovesse scurirsi troppo durante la cottura.Spegnete e lasciate raffreddare bene.

Servite la torta cospsargendola  di zucchero a velo e conservate in frigo semmai dovesse avanzare un pezzettino.

 

Seguimi su Facebook

Lascia il tuo “Mi piace” sulla mia PAGINA FACEBOOK, ti basta cliccare Qui ,lasciare il tuo Highlights info row imagee selezionare “Mostra per primi” ,così mi seguirai e non perderai le mie ricette. Non dimenticare di mandarmi le foto di tutte le ricette che proverai, sarò felice di pubblicarle sulla mia fan page

 

Precedente Torta marmorizzata cacao e nocciole Successivo Cucinare castagne al forno morbide dentro

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.