Tagliatelle al tartufo

Le tagliatelle al tartufo sono tra i piatti più amati a casa mia, persino il piccolo di 5 anni oramai ha molta familiarità con questo particolare fungo ipogeo e le mangia insieme a noi come un navigato buongustaio 😀

Tra tutte le ricette che si possono preparare con questa specialità di lusso, oggi voglio mettere sul blog la più classica e facile delle ricette col tartufo….le intramontabili tagliatelle al tartufo, quelle che si preparano con il burro!

tagliatelle al tartufo
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Alto

Ingredienti

  • 1 bel tartufo fresco
  • 500 g Tagliatelle all’uovo
  • 40 g Burro
  • 100 g parmigiano reggiano grattugiato
  • 3 cucchiai Latte
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 1 cucchiaio di crema da cucina (opzionale)

Preparazione

  1. Lavate accuratamente il tartufo sotto un filo di acqua fresca corrente e spazzolando delicatamente con l’apposito utensile o con un vecchio spazzolino, che userete solo per questo scopo.Asciugatelo e tenetelo da parte.

  2. Portate ad ebollizione l’acqua salata per la cottura della pasta.In una padella piatto abbastanza ampio raccogliete il burro a pezzetti, il parmigiano grattugiato, il latte, un pizzico di sale e poco pepe.Appoggiate il piatto sulla pentola dell’acqua in ebollizione per far sciogliere il burro.Durante la cottura della pasta aggiungete un mestolo di acqua di cottura e grattugiate un po’ di tartufo in questo condimento e lasciate riposare.

  3. Portate la pasta a cottura (al dente) , scolate e unite le tagliatelle al burro fuso nella pentola, se vi piace e preferite una maggiore cremosità aggiungete un cucchiaio di crema da cucina.Fate insaporire qualche istante su fiamma media e amalgamate bene. Servite subito ben calde aggiungendo ancora una spolverata di tartufo fresco.

  4. A casa mia il tartufo è molto molto apprezzato,nel periodo Natalizio abbiamo sempre qualche amico che provvede a rifornirci per buona parte dell’inverno.Alcune volte capita che avanzi un pezzettino di tartufo fresco, in questi casi lo conservo in frigo fino a sera per poi preparare delle semplicissime uova al tegamino sui cui grattugiare il pezzo di tartufo rimasto. Quando preparo le tagliatelle al tartufo mi piace abbinare un vino corposo come il Rubrato.

Note

 

Iscriviti al mio canale Telegram 

per ricevere  gratuitamente in anteprima tutte le nuove ricette sul blog direttamente sul tuo cellulare.

Seguimi su Facebook

Lascia il tuo “Mi piace” sulla mia PAGINA FACEBOOK, ti basta cliccare Qui ,lasciare il tuo Highlights info row imagee selezionare “Mostra per primi” ,così mi seguirai e non perderai le mie ricette.

Iscriviti al gruppo

e condividi anche le tue ricette clicca qui

 su Instagram 

 Ti basta cliccare qui per visitare e seguire il mio profilo

su PINTEREST

per vedere le immagini delle mie ricette e trovare ispirazione per i tuoi menù di ogni giorno.

Precedente Cheesecake al limone in coppette Successivo Arista all'arancia con finocchi e olive nere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.