Spaghetti con la colatura di alici

Gli spaghetti con la colatura di alici sono una delle mie passioni,adoro questo piatto per la bontà che regala in pochissimo tempo e con pochi ingredienti, avere in casa una boccetta di colatura di alici e degli spaghetti ti permette di preparare anche in tarda serata un gustoso primo piatto,infatti mettere o no l’aglio e il prezzemolo è strettamente personale,si può anche arricchire il piatto  con una manciata di pan grattato aggiunto in padella prima di inserire la colatura…

Spaghetti con la colatura di alici

Ingredienti per 4 porzioni di spaghetti con la colatura di alici

  • 320 g di spaghetti trafilati al bronzo
  • 4 cucchiai di colatura di alici
  • 1 spicchio di aglio
  • Una presa di prezzemolo
  • Olio evo q.b.
  • Sale

Prepariamo insieme gli spaghetti con la colatura di alici

Innanzitutto mettiamo una pentola di acqua salata sul fuoco,non esagerate con il sale perché anche la colatura è molto sapido. In tanto in una padella mettiamo una base di olio evo con uno spicchio di aglio tagliato a fettine sottili,facciamo rosolare qualche minuto e poi mettiamo i 4 cucchiai di colatura di alici e spegniamo il fuoco.Appena l’acqua raggiunge il punto di ebollizione  cuociono gli spaghetti bene al dente,scolateli tenendo da parte un pochino di acqua di cottura e metteteli nella padella con olio aglio e colatura,rimestate con un forchettone su fiamma viva in modo da far insaporire bene ed asciugare leggermente la colatura,colorate consuma presa di prezzemolo tritato e aggiungete un pochino di acqua di cottura solo se si asciuga troppo.Servite caldi e portate in tavola la colatura per aggingere al piatto un filo di colatura a piacere.

Spaghetti con colatura di alici

Grazie per la tua visita e a presto con una nuova ricetta!

P.S :

Seguimi anche nel gruppo facebook “L’ho fatto io ricette!” clicca qui per iscriverti….

Se provi questa ricetta dimmi del tuo risultato e se ti è piaciuta ,se vuoi rimanere aggiornata sulle ricette del mio blog lascia il tuo “mi piace” sulla mia pagina Facebook! 😉

 

Precedente Trofie con sogliola e carciofi Successivo Burro di arachidi fatto in casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.