Nude Cake al cioccolato bianco

Nude Cake al cioccolato bianco per festeggiare un compleanno speciale…

…gli 87 anni della nonnina Rosaria! Una chiffon cake morbida e leggerissima, che diventa la mia prima Nude Cake o Naked Cake con una ganache al cioccolato bianco, perfetta per festeggiare gli anni di qualcuno che amiamo oppure da dividere con le amiche per la festa delle donne.

I colori di questa torta sono molto femminili e trasmettono dolcezza, pensavo che se l’avessi preparata per una sorella o per la festa della mamma, forse avrei aggiunto anche dei lamponi…mica male come idea!

Non perdete anche la ricetta delle delizie mimosa all’ananas e della torta mimosa fragole e crema allo champagne presenti su questo blog!

nude cake al cioccolato bianco

Ingredienti per uno stampo da chiffon cake da 22 cm di diametro sul fondo

  • 300 g Zucchero
  • 290 g Farina 0
  • 200 g Acqua
  • 120 g di Olio di semi di girasole
  • 6 Uova (del peso totale senza guscio di 400 g)
  • 1 bustina di vanillina
  • Scorza di limone Bio
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 8 g di Cremor tartaro
  • 2 g di Sale fino

Ingredienti per la ganache al cioccolato bianco

  • 250 g di cioccolato bianco di ottima qualità
  • 165 g di panna per dolci

Per prima cosa vi consiglio di preparare la ganache al cioccolato

perché durante i tempi di riposo di cui ha bisogno, potrete preparare la base che andrete a farcire.

Tritate con un coltello il cioccolato, i pezzetti devono essere piccoli e della stessa dimensione affinché si sciolgano tutti insieme.

Inserite il cioccolato tritato in recipiente adatto alla tecnica del bagnomaria, è molto importante che la ciotolina che contiene il cioccolato resti ben ferma sul pentolino in fase di cottura, perché nel cioccolato non deve entrare acqua.nude cake con ganache al cioccolato bianco

Mettete quindi il pentolino con l’acqua e la ciotolina o pentolina più piccola contenente il cioccolato, su fuoco moderato e cominciate a girare con una frusta a mano.

Versate la panna a temperatura ambiente sul cioccolato solo quando inizia a sciogliersi, tenendo sotto controllo la temperatura, che nel caso del cioccolato bianco, non deve superare i 45° altrimenti rischia di indurirsi.

Se non avete un termometro da cucina, allontanate il pentolino dal fuoco di tanto in tanto, ho dovuto farlo diverse volte anche io, proprio perché il termometro mi avvisava che ero vicina alla temperatura nociva…

La vostra crema a questo punto risulterà liscia e vellutata, senza nessun pezzetto e grumo, trasferite tutto in un contenitore come una pirofila in vetro o simile, in questo modo la temperatura scenderà prima.

Lasciate a temperatura ambiente qualche minuto e coprite con una pellicola per alimenti.

Quando si sarà raffreddato potete mettere in frigo per almeno 4 ore affinché il composto si solidifichi, la sua consistenza sarà densa e corposa, nettamente diversa da come l’avrete lasciata a riposo.

A questo punto montate la ganache al cioccolato bianco con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso, adatto ad essere messo in una sac a poche ed essere utilizzata.

Come preparare la base di Chiffon cake

Come base di questa Nude cake prepariamo il dolce più soffice che conosco, la chiffon cake.

Setacciate la farina in una ciotola insieme al lievito, unitelo allo zucchero e il sale, mescolate per amalgamarle bene tra loro.

In un’altra ciotola, separate i tuorli dagli albumi e tenete da parte gli albumi. Aggiungete ai tuorli l’acqua a temperatura ambiente e l’olio di semi.

Grattugiate la scorza di un limone Bio, aggiungete anche la bustina di vanillina all’impasto di tuorli. Sbattete il composto con le fruste fino a renderlo omogeneo ma senza montarlo, unitelo quindi alla miscela di farina, zucchero e lievito.

Mescolate con la frusta fino a vedere un composto omogeneo e cremoso. Tenete da parte questo impasto e in una nuova ciotola montate gli albumi, quando iniziano a diventare bianchi e spumosi aggiungete il cremor tartaro e continuate a montare a neve ben ferma.

Trasferite una prima parte degli albumi montati nell’impasto tenuto da parte e mescolate con la spatola per iniziare a stemperare il composto, poi aggiungete il resto degli albumi un pò alla volta e sempre con una spatola, con movimenti dall’alto verso il basso per non smontarli.

Versate il composto ben amalgamato nello stampo per chiffon cake, infornate in forno statico preriscaldato a 160° per circa 60 minuti.

Quando sarà cotta capovolgete lo stampo e lasciatelo così, sugli appositi piedini fino a quando si sarà rafreddata e si staccherà dai bordi da sola, quando ciò averrà, dovrete solo staccare la parte superiore dello stampo aiutandovi con un coltellino affilato. La vostra chiffon cake è pronta per essere farcita.

Facciamo bella la nostra chiffon cake per farla diventare una Nude cake o Naked cake che dir si voglia!

 

Tagliate la chiffon cake in tre dischi della stessa altezza e distribuite tra di essi una discreta quantità di crema ganache bianca, potete scegliere se lasciare perfettamente puliti i lati della vostra naked cake oppure se spalmare gli eccessi che fuoriescono dai bordi con una spatola per dolci. Guarnite la parte superiore come più vi piace e aggiungete la frutta fresca che preferite, lamponi, mirtilli o more staranno davvero benissimo con la crema al cioccolato bianco.

Tenete la torta in frigo fino al momento di servirla e auguri per qualsiasi delle occasioni per cui vorrete preparare questa torta!

Seguimi su Facebook

Lascia il tuo “Mi piace” sulla mia PAGINA FACEBOOK, ti basta cliccare Qui ,lasciare il tuo Highlights info row imagee selezionare “Mostra per primi” ,così mi seguirai e non perderai le mie ricette.

 su Instagram 

 Ti basta cliccare qui per visitare e seguire il mio profilo

su PINTEREST

per vedere le immagini delle mie ricette e trovare ispirazione per i tuoi menù di ogni giorno.

 

Precedente Polenta con ragù di salsiccia Successivo Gamberi gratinati in forno con pistacchi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.