La pastiera napoletana ricetta dei fratelli Boccia

Finalmente è arrivato il momento di fare la pastiera napoletana, Pasqua è alle porte e su questo blog sono ancora molte le ricette che non vedo l’ora di sfoderare dagli archivi del mio PC. Questa è proprio una di quelle.LA PASTIERA NAPOLETANA ricetta di Benedetta Parodi o per essere precisi dei fratelli Boccia, i celebri pasticceri Napoletani.In questa versione la pastiera è fatta come tradizione vuole, con il grano e i canditi interi,senza passare con il frullatore o il passino.In realtà la diatriba tra chi la preferisce “ripassata” e chi la vuole con “i pezzi interi” è senza fine.Ho una favolosa ricetta di pastiera napoletana in versione ripassata che non dovete assolutamente perdervi,cliccate qui per aprire la ricetta in una nuova finestra.Provate a preparare entrambe le versioni e decidete anche voi da quale parte schierarvi.

pastiera napoletana ricetta benedetta parodi
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:70 circa minuti
  • Porzioni:1 pastiera da 24 cm diametro
  • Costo:Medio

Ingredienti

Per la frolla

  • 100 g Zucchero
  • 1 Uova
  • 250 g Farina 0
  • 2-3 g Lievito in polvere per dolci
  • 100 g Burro
  • 1/2 bacca Vaniglia (oppure scorza di limone grattugiata)
  • 1 pizzico Sale

Per il ripieno

  • 200 g Grano cotto
  • 200 g ricotta di mucca
  • 1 bacca Vaniglia
  • 200 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 1 fialetta fiori di arancio
  • 100 g Frutta candita (o cedro o misto)

Preparazione

Preparazione della frolla

  1. Amalgamate il burro, i semi del baccello di vaniglia e lo zucchero,fatelo pazientemente con un cucchiaio di legno.

    Aggiungete le uova una per volta e il pizzico di sale sempre continuando a mescolare con il cucchiaio di legno,infine aggiungete il lievito e la farina setacciati insieme.Continuate ad amalgamare finché non sarà necessario trasferire sulla spianatoia e fatene una bella palla.Avvolgetela nella pellicola e lasciatela in frigo,i fratelli Boccia hanno spiegato che la regola vuole che la frolla sia fatta e messa in frigo il giorno prima.

Prepariamo il ripieno

  1. Passate al setaccio la ricotta,preparate il grano cotto,la fialetta di arancio,sbattete in un tegame a parte le due uova,pesate lo zucchero,preparate la frutta ed estraete i semi dalla bacca di vaniglia.

    Amalgamate alla ricotta i semi del baccello di vaniglia, aggiungete lo zucchero un poco per volta continuando ad amalgamare,e poi il grano,in seguito le uova ,la fialetta e infine la frutta candita che avete scelto.

  2. Stendete la frolla con uno spessore di circa 4 mm e imburrate la teglia.Sistemate la frolla nella teglia e ritagliate i bordi in eccesso.

    Bucherellate il fondo della frolla nella tortiera e tagliate l’eccesso con un coltello.

    Distribuite il composto nello stampo e con i ritagli formate una palla e stendetela di nuovo per formare le strisce  e distribuitele a incrocio.

    Infornate a 170° per almeno 1 ora.La mia è rimasta dentro 65 minuti!

Seguimi su Facebook

Lascia il tuo “Mi piace” sulla mia PAGINA FACEBOOK, ti basta cliccare Qui ,lasciare il tuo Highlights info row image e selezionare “Mostra per primi” ,così mi seguirai e non perderai le mie ricette. Non dimenticare di mandarmi le foto di tutte le ricette che proverai, sarò felice di pubblicarle sulla mia fan page.

Precedente Casatielli dolci monoporzione Successivo Pastiera Napoletana ricetta di Annalisa De Vincenzo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.