Come sterilizzare vasetti di vetro

Se avete intenzione di preparare delle conserve in casa e non siete sicuri su come sterilizzare vasetti di vetro o le bottiglie, in questa guida vedremo in quali e quanti modi è possibile eseguire questa operazione in modo semplice e sicuro.

Sono 3 i sistemi validi su come sterilizzare vasetti di vetro. Per bollitura, in forno e persino nel microonde, comprendendo anche la sterilizzazione dei tappi per assicurarci contro il rischio della contaminazione batterica.

Possiamo utilizzare i vasetti di vetro o le bottiglie di altre conserve o acquistarne di nuovi, in entrambi i casi dovremo sempre procedere alla loro pulizia e per farlo è necessario sapere come sterilizzare i vasetti.

La gallerie delle mie ricette di conserve e liquori…clicca QUI come sterilizzare vasetti di vetro

Come lavare i vasetti e le bottiglie di vetro

Per conservare le marmellate o le conserve in generale, si utilizzano i vasetti di vetro, nel caso di vasetti riutilizzati dovremo assicurarci che i tappi siano ancora integri ed in ottime condizioni, altrimenti per pochi centesimi converrà certamente sostituirli.Sarà inoltre necessario lavare i vasetti di vetro con acqua calda e detersivo per piatti utilizzando anche uno spazzolino allungato e sottile per entrare nelle bottiglie.

1)Come sterilizzare vasetti di vetro: Sterilizzazione per Bollitura

La sterilizzazione per bollitura è uno dei metodi più antichi e conosciuti e che personalmente non preferisco soprattutto se si tratta di bottiglie e vasi grandi.Per sterilizzare i vasetti in questo modo infatti,dobbiamo disporre di una pentola abbastanza grande e foderarla con una tovaglia o canovaccio pulito. Mettere ordinatamente i vasetti lavati nella pentola avendo cura che stiano  con l’apertura verso l’alto ed inserire anche i coperchi.Sistemiamo altri canovacci per evitare il contatto tra i vasetti in modo che non si rompano tra loro durante la bollitura. Riempiamo la pentola con l’acqua, fino a coprire e immergere completamente i vasetti e la mettiamo sul fuoco.Facciamo bollire per 30 minuti da quando inizia l’ebollizione. Spegniamo il fuoco e facciamo raffreddare, per poi metterli a testa in giù ad asciugare bene su canovaccio pulito.

2)Come sterilizzare vasetti di vetro : Sterilizzazione in Forno

Il processo di sterilizzazione in forno è il mio preferito, ugualmente valido e sicuramente più semplice,pratico e veloce. Per sterilizzare i vasetti in forno dobbiamo preriscaldare il forno a 110°, mettere i vasetti puliti e le bottiglie su una teglia o sulla gratella ed infornarli per 20 soli minuti. In questo caso è consigliabile sterilizzare i tappi a parte per bollitura.

3) Come sterilizzare i barattoli di vetro : Nel microonde
Anche il forno a microonde può essere utilizzato per sterilizzare i vasetti di vetro. Basterà aggiungere 2 dita d’acqua al loro interno. Accendere il microonde alla massima temperatura per 60-90 secondi, a seconda delle dimensioni. In questo caso è consigliabile sterilizzare i tappi a parte per bollitura.

Note importanti

Ricordate di usare sempre dei guanti o delle presine per prelevare e maneggiare i barattoli ancora caldi e di stare attenti agli sbalzi di temperatura nell’inserire liquidi bollenti in barattoli oramai freddi,è buona norma infatti utilizzarli ancora tiepidi oppure appoggiarli nel lavello con acqua calda sul fondo mentre eseguiamo l’operazione di riempimento.

È inoltre molto importante sapere che i barattoli vanno riempiti fino a mezzo cm dal bordo e chiusi immediatamente mentre il liquido o la marmellata sono caldi per permettere il corretto processo di sottovuoto che avverrà naturalmente.Controllate sempre che il barattolo sia realmente sottovuoto pressando con un dito sul coperchio una volta raffreddato del tutto,se si muove e sentite il suono “clac” purtroppo il sottovuoto non si è creato correttamente e quindi non è possibile conservare a lungo il nostro prodotto.

Lascia il tuo “Mi piace” sulla mia PAGINA FACEBOOK, ti basta cliccare Qui ,lasciare il tuo Highlights info row image e selezionare “Mostra per primi” ,così mi seguirai e non perderai le mie ricette. Non dimenticare di mandarmi le foto di tutte le ricette che proverai, sarò felice di pubblicarle sulla mia fan page.

Precedente Torta alle carote e nocciole Successivo Confettura fragole ricetta con bimby e senza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.