Come si prepara una buona LEMON CURD

Ero davvero curiosa di scoprire come si prepara una buona lemon curd…

…questa crema tradizionale inglese che viene utilizzata in svariati modi, in particolare viene abbinata agli SCONES, come se fosse una specie di marmellata, insieme al tè pomeridiano.

E’ una crema dall’inconfondibile gusto di limoni, intensa e aromatica, vi lascio immaginare poi, che risultato con dei limoni BIO che ci sono stati regalati da un amico di Piero. “Quanta bontà! ” …mi sono detta, quando ho visto la busta piena di questi limoni grandi e profumati…. “cosa potrei fare di diverso da aggiungere al mio fantastico blog?:)”

Ed ecco che, si è materializzata nella mia mente una fantastica crostata a forma di cuore, con i mirtilli freschi che erano sopravvissuti alla razzia che di solito ne fa mio figlio, e con una crema dal gusto deciso di limone…perfetta a fine pasto, dopo il pranzo della domenica delle palme.

Con questa crema potrete spalmare semplicemente delle fette di pane tostato oppure farcire dei biscotti golosi, solitamente questa crema la troviamo nella crostata al limone con meringa italiana che spesso viene proposta nei ristoranti, in molte ricette è previsto l’utilizzo della colla di pesce per ottenere una crema più compatta al taglio.

Buona ricetta quindi…

Sandra 
come si prepara la lemon curd

Ingredienti per una quantità di crema LEMON CURD sufficiente a riempire una crostata di 28 cm di diametro

  • 220 g di zucchero
  • 3 uova + 2 tuorli
  • 100 g di burro
  • 35 g di maizena
  • 3 limoni biologici

Preparazione della crema LEMON CURD

Grattugiate finemente la buccia dei limoni Bio, prestate attenzione a non intaccare la parte bianca e spugnosa, essendo molto amara rovinerebbe la nostra crema. Spremete anche il succo dei limoni e tenete da parte.

Con una frusta a mano miscelate le uova e la maizena fino ad ottenere un composto fluido e privo di grumi, tenete da parte anche questo.

In una pentola per il bagnomaria che sia abbastanza capiente, sciogliete il burro a fiamma bassa, quando sarà diventato completamente liquido potrete aggiungere lo zucchero e mescolare bene.

Unite il composto di uova e sempre continuando a mescolare tenete il fuoco basso, prestando attenzione che l’acqua del bagnomaria non diventi troppo bollente.

Poco dopo aggiungete il succo di limoni e mescolate, unite anche la scorza dei limoni e mescolate su fiamma moderata fino ad ottenere la giusta densità.

Se preferite, potrete eliminare le scorzette dei limoni filtrando la crema appena pronta con un colino a maglie strette. Io le ho lasciate perché erano talmente fini e minuscole che non si sentivano assolutamente nella mia crostata al lemon curd e mirtilli!

Fate intiepidire la crema in una terrina di vetro e utilizzatela nella vostra ricetta.

Ah, dimenticavo…la crema lemon curd si conserva in frigo per un massimo di 3 giorni.

Alla prossima ❤

Iscriviti al mio canale Telegram 

per ricevere  gratuitamente in anteprima tutte le nuove ricette sul blog direttamente sul tuo cellulare.

Seguimi su Facebook

Lascia il tuo “Mi piace” sulla mia PAGINA FACEBOOK, ti basta cliccare Qui ,lasciare il tuo Highlights info row imagee selezionare “Mostra per primi” ,così mi seguirai e non perderai le mie ricette.

Iscriviti al gruppo

e condividi anche le tue ricette clicca qui

 su Instagram 

 Ti basta cliccare qui per visitare e seguire il mio profilo

su PINTEREST

per vedere le immagini delle mie ricette e trovare ispirazione per i tuoi menù di ogni giorno.

Precedente Come si prepara la panna cotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.