Ciambelle o Graffe senza patata

Cercavo la ricetta delle ciambelle o graffe senza patata da annotare sul mio blog ma ero molto indecisa su quale seguire,quella della vicina,quella del libro di cucina,qualcosa sulle riviste….poi sbirciando su fb all’improvviso nella mia home compare una magnifica ciambellina perfettamente tonda e tanto invitante…era stata postata nel gruppo di Patrizia Nofi “Tutti pazzi per il pane”! Come Homer con le sue amate ciambelle anche io ho seguito il cuore, o meglio “la gola” ed ho fatto per la prima volta le graffe o zeppole o semplicemente ciambelle con lo zucchero fritte che si fanno tradizionalmente a carnevale.Facciamo insieme queste graffe morbidissime e profumate e anche se sono fritte vorrà  dire che staremo più leggeri a cena e così sia!  😉

Ciambelle o graffe senza patataIngredienti per circa 18 ciambelle o graffe senza patata (dipende dalle dimensioni che sceglierete)

Di seguito troverete anche le indicazioni per chi volesse usare il lievito madre

  • 250 g di farina 0
  • 250 g di farina manitoba
  • 70 g di burro  morbido
  • 70 g di zucchero
  • 2 uova
  • 180 g di latte
  • 7 g di lievito di birra secco oppure 20 di quello fresco
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia oppure i semi di un baccello
  • 9 g di sale fino

Se usate PASTA MADRE SOLIDA

  • 180 g di solida bella attiva
  • 200 g di manitoba
  • 200g di farina 0
  • 130 g di latte

SE USATE LI.CO.LI.

  • 125 g di licoli
  • 220 g di farina0
  • 220 g di farina manitoba
  • 120 g di latte

Prepariamo le ciambelle o graffe senza patata

Io ho impastato con il bimby ma si può facilmente fare a mano o con una planetaria.Seguite solo l’ordine degli ingredienti.

Nel boccale del bimby inserite il latte,lo zucchero  e il lievito spezzettato, mescolate 20sec/Vel 2.Ora mettete nel boccale la farina, la vaniglia e le uova tenendo da parte invece il burro e il sale e cominciate ad impastare in modalità spiga per circa 4/5 minuti o comunque fino ad ottenere una buona incordatura, unite il burro a fiocchi e lasciate incorporare bene,infine aggiungete il sale e lasciate impastare ancora per farlo assorbire completamente. Ribaltate l’impasto sul piano di lavoro e pirlate bene. Lasciate lievitare al calduccio in una ciotola e coperta con pellicola fino al raddoppio.

Stendete l’impasto sulla spianatoia infarinata ma senza schiacciare troppo,deve rimanere uno spessore di circa 2 cm o poco più.Ritagliate i dischi con un coppapasta o un bicchiere e con una tazzina o qualcosa di più piccolo fate il buco al centro,sistemate le ciambelle su un vassoio infarinato per la seconda lievitazione e intanto con i ritagli avanzati fate una palla e lasciate riposare coperta con pellicola almeno 20 minuti, così potrete ristenderla e formare le altre graffe.Coprite con un foglio di pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raddoppio le ciambelle.

Friggete in olio di semi di arachidi a circa 160° pochi  minuti per lato fino ad ottenere la calda doratura.Appena fuori dall’olio cospargete di zucchero semolato e gustate appena si raffreddano.

Grazie per la tua visita e a presto con una nuova ricetta!

P.S :

Seguimi anche nel gruppo facebook “L’ho fatto io ricette!” clicca qui per iscriverti….

Se provi questa ricetta dimmi del tuo risultato e se ti è piaciuta ,se vuoi rimanere aggiornata sulle ricette del mio blog lascia il tuo “mi piace” sulla mia pagina Facebook! 😉

   Clicca qui ———————->>10868295_1117047621658671_2037098265705016783_n

 

Precedente Torta Red Velvet Successivo Torta di mele ricetta tedesca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.