Chiocciole con semi di papavero e budino alla vaniglia

Chiocciole con semi di papavero e budino alla vaniglia

I mohnschnecken sono delle brioche  a forma di chiocciole con semi di papavero e budino alla vaniglia che si vendono nelle bakery in Germania,ed io, che pur avendo un sangue italianissimo sono nata li,amo quel paese e tutti i ricordi che la mia mente di bambina è riuscita a trattenere.Ora che ho adattato al lievito madre la ricetta che possedevo da qualche tempo, (grazie alla mia amica Manu che vive in Germania e che si era premurata di non farmi ripartire per l’Italia senza la ricetta delle brioche che avevo divorato per tutta la settimana del nostro soggiorno a casa loro!) muoio dalla voglia di postarla e farla conoscere anche a voi!….Non provo neanche a spiegarvi quanto sono buone…vi dico solo che di 18 chiocciole sfornate ieri sera,ora …alle 15.00 del giorno dopo, sono rimaste solo 5 chiocciole…e siamo solo 2 adulti ed un duenne in casa!Chiocciole con semi di papavero e budino alla vaniglia

Ho eseguito questa ricetta con il bimby ma è perfettamente eseguibile anche a  mano o con planetaria!

 

Ingredienti per l’impasto:

200g,di farina manitoba

225g di farina 0

150g.di li.co.li. (scopri qui la ricetta)

125 ml di latte

1 uovo

75g.di zucchero

65 g.di burro

i semi di 1/2 baccello di vaniglia oppure 1 bustina di vanillina

1 pz di sale

Se usate la solida

225 g di pasta madre

150g di manitoba

200g di farina 0

Il resto rimane invariato

Se volete farlo con lievito di birra

400 g di farina 0

100 g di manitoba

7 g di lievito di birra secco oppure 1 cubetto di quello fresco

e circa 50 g di latte in più

Ingredienti per la farcitura (ma potreste inventarvi delle varianti)
1)Budino alla vaniglia con bimby:

250 ml di latte

50 g di zucchero

20 g. di amido di mais

1 tuorlo d’uovo

1 bustina di vanillina oppure i semi di 1/2 baccello

2)Composto di semi di papavero:

50g.di semi di papavero

50 g di burro

1 cucchiaio  di zucchero

 

Ingredienti per la finitura

1 tazzina da caffè colma di zucchero a velo

1 tazzina da caffè colma di panna per dolci liquida

una spruzzata di succo di limone

 

Prepariamo ora le nostre chioccioline

Iniziamo con l’impasto

Mettete nel boccale del bimby il latte e il lievito,fate sciogliere per 30 secondi a velocità 1,inserite tutti gli altri ingredienti meno che il sale,quello andrà messo alla fine,fate andare in modalità spiga per circa 2 minuti e 30 secondi,se vedete l’impasto attorcigliarsi su se stesso durante il movimento delle lame (e cioè incordato), aggiungete il pz di sale e fate andare altri 30 secondi.Se il vostro impasto non dovesse essere incordato fermate il bimby per 4/5 minuti e poi proseguite ancora con spiga per qualche altro minuto.Comunque non dovrebbe essere molto difficile la lavorazione anche manuale,perchè non è un impasto molto idratato,morbido ed elastico invece si,molto!

10944922_10205864433801024_245282771_nEcco come si presenta appena uscito dal boccale!

10614000_10205864433441015_790323968_n

Uniformatelo e fatene una bella palla pirlata!

10941715_10205864432640995_467777768_n

Mettetelo in una ciotola coperta di pellicola e poi al calduccio,io uso il forno con pentolino di acqua calda accanto alla ciotola e copro entrambi con una bella coperta.

Dovrà raddoppiare,il mio ha impiegato 5 ore! Quindi mentre la creatura cresce preparerete il budino alla vaniglia che poi dovrà anche raffreddarsi e solidificare.

 

 

Preparazione del budino alla vaniglia bimby10945950_10205864435001054_42301783_n
Mettete nel boccale il latte e i semi della bacca di vaniglia,lasciate cuocere per 3 minuti,a 90° velocità 1.
Aggiungete i tuorli d’uovo,l’amido di mais e lo zucchero e lasciate cuocere ancora per 8 minuti,velocità 2 a 100°.
Una volta pronto trasferite il budino in una ciotola di vetro e lasciate raffreddare prima di mettere in frigo a solidificare per almeno 2 ore.
(Io non ho messo tutto il budino nella preparazione,2 piccoli vasetti li ho messi da parte per  i miei due uomini di casa,tutto mi sembrava troppo visto che andava unito ancora il preparato di semi di papavero).
Preparazione del composto di semi di papavero
Unite ai 50 g di semi di papavero lo zucchero ed il burro fuso e mescolate. 
10947625_10205864431760973_947123619_n
 
 
Quando il vostro impasto sarà raddoppiato passate alla seconda fase.10947555_10205864431560968_642309072_n

Ribaltate delicatamente sul piano infarinato la palla lievitata.10953874_10205864430400939_767896086_n

Infarinate leggermente anche la superfice e con un matterello stendete delicatamente senza sgonfiare troppo.Dovrà rimanere altro almeno quanto lo spessore di un dito…1,5 cm circa insomma..10954111_10205864429560918_815399034_nA questo punto mescolate il budino al composto di semi 10937792_10205864429200909_918977622_n

 

e spalmate con l’aiuto della spatola su tutta la superfice,angoletti compresi,il composto ben miscelato.10941761_10205864428160883_1081203003_nArrotolate delicatamente in senso verticale.

10947481_10205864428000879_953909062_nPreparate 2 teglie ricoperte di carta forno.Tagliate delicatamente con un coltello seghettato delle rondelle dello spessore di 2 cm circa,disponetele abbastanza distanziate tra loro,dovrebbero venir fuori circa 18 chiocciole per cui nove su ogni teglia.

Ricoprite con pellicola e lasciate lievitare ancora un poco,non devono raddoppiare,riprenderanno solo leggermente spessore(in forno invece si gonfieranno ancora),io le ho lasciate di nuovo in forno per un ora e mezza circa, sempre con la copertina ma stavolta senza pentolino,il forno era ancora abbastanza tiepido e la copertina pure.

Trascorso questo tempo riscaldate il forno,ventilato,sotto e a 180°,una volta raggiunta la temperatura infornate e cuocete per 20/25 minuti.Ogni forno farà a modo suo,io per esempio le ho cotte giusto 23 minuti e gli ultimi 5 ho dovuto poggiare un foglio di carta alluminio perchè sulla superficie erano perfettamente dorate ma sotto ancora pallidine,con questo espediente sono riuscita ad uniformare la cottura.10944086_10205864426280836_1834376684_n

Questa è la colorazione che devono avere le brioche sopra e sotto.

Lasciate raffreddare le brioche fuori dal forno naturalmente e intanto preparate la glassa.

Mescolate insieme gli ingredienti e con un pennello spalmate le vostre chioccioline.

Questo tipo di glassa resterà umida e si attaccherà alle dita così che ad ogni chiocciola mangiata vi leccherete anche le dita! …e una volta mangiata la prima ne vorrete ancora e ancora e ancora! Chiocciole con semi di papavero e budino alla vanigliaChiocciole con semi di papavero e budino alla vaniglia

 

P.S :

Se provi questa ricetta dimmi del tuo risultato e se ti è piaciuta.

Se vuoi rimanere aggiornata sulle ricette del mio blog lascia il tuo “mi piace” sulla mia pagina Facebook! 😉….ti basta cliccare sul badge qui sotto!

Grazie e a presto con una nuova ricetta!

10868295_1117047621658671_2037098265705016783_n

Precedente Canestrelli Successivo Pane con esubero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.